MONETIZZARE LE TUE FOTO SCATTATE CON LO SMARTPHONE.

January 28, 2017  •  Leave a Comment

Rieccoci qui a parlare di fotografia mobile, dopo aver parlato degli accorgimenti per migliorare le vostre fotografie in fase di scatto e come ritoccarle direttamente dal vostro smartphone oggi parliamo di come "monetizzare" le vostre fotografie.

Il mondo della fotografia è cambiato radicalmente con l'avvento del digitale e sta cambiando di nuovo con gli smartphone. 

Come è cambiata la fotografia sono cambiati anche i canali di vendita e internet a reso possibile un'evoluzione ancora più rapida del settore.

Oggi ci sono applicazioni di stock image che permettono anche la post produzione e l'inserimento di filtri direttamente in app e di mettere in vendita, tramite le loro piattaforme, i tuoi scatti e di prendere una "provvigione" ogni volta che viene venduta.

Oggi voglio parlarvi di 3 portali in particolare, che oltre ad offrire la loro piattaforma di vendita per le vostre fotografie, prendono incarichi lavorativi da aziende  e creano delle "mission" a cui gli utenti sono invitati a partecipare. Lo scopo di queste missioni è produrre l'immagine o le immagini richieste dal committente pagando il vincitore (a volte in denaro e alle volte in merce). 

Questo metodo secondo me è molto interessante perché, al di la di vincere (quello fa sempre piacere), ti stimola a fare meglio e a migliorare gli scatti, e ti permetti di confrontarti con migliaia di persone appassionate di fotografia.

1 Eyeem: una piattaforma europea, con 10 milioni di iscritti, in crescita, paga il 50% della somma a cui vengono vendute le foto. Su Play Store.

2 Whoosnap: una piattaforma giovane, piena di missioni che paga 20€ le foto e 40€ i video. Su Play Store.

 

3 Foap: anche questa funziona in modo simile alle altre, ma qui le missioni sono pagate molto bene, quindi molta concorrenza. Su Play Store.

Molte aziende oggi ricercano un'immagine più vicina alla realtà e iniziano ad abbandonare le foto perfette che spesso sanno di "costruito" e preferiscono acquistare immagini anche create dal pubblico.

Ora, non vi resta che iniziare!

Se conoscete altre app affidabili scrivetele nei commenti qui sotto.

 

 


Comments

No comments posted.
Loading...